Omnivoro (o onnivoro): libera la mente dalle ideologie, ascolta il tuo corpo e dagli ciò che chiede.

omnivoro1

Omnivoro

Omnivoro (o onnivoro) è chiunque scelga di mangiare qualunque cosa commestibile. O meglio, omnivoro è colui o colei che non si pone limiti esterni nella scelta del cibo, se non quelli che sceglie liberamente e con consapevolezza individuale. Se le lumache ti generano disgusto e scegli quindi di non mangiarne resti un omnivoro. Così come se scopri che la carne rossa ti dà fastidio e quindi la eviti o ne fai poco uso non diventerai vegetariano (abbracciando tutta l’ideologia che ci sta dietro), ma rimarrai un omnivoro che sceglie di autolimitarsi. Non sei vegetariano, non sei vegano, non crudista. Sei omnivoro.

Serve consapevolezza sul fatto che il nostro corpo è un corpo di un essere vivente omnivoro. Guarda la tua bocca: davanti hai degli incisivi, per tagliare, a fianco hai i canini, che servono per strappare la carne. Poi ci sono i premolari e i molari, che triturano qualunque cosa ci passi sotto. Pensa al tuo stomaco e alla complessità di tutto il tuo apparato digerente: è capace di sminuzzare, scomporre e digerire praticamente qualunque cosa. Potenzialmente sei fatto per mangiare di tutto. Lingotti d’oro a parte.

Poi alcune cose fanno bene, altre fanno male. E soprattutto i cibi fanno bene o male a seconda del dosaggio con cui li immetti nel corpo e di che corpo hai. Ma tolti i veleni e le sostanze tossiche, alcune sostanze creano danno a qualcuno e ad altri no. A qualcuno, che magari ha problemi di ipercolesterolemia, la carne rossa fa male sempre e comunque. A chi invece magari non ha problemi di colesterolo ed ha la pressione bassa la carne rossa dà energia. A qualcun altro un uso massiccio di aglio può garantire una depurazione continua dell’organismo. Ma se hai la pressione bassa non abusarne o ti si abbasserà ancora di più. Ecco perché non esiste una dieta adatta a tutti.

Essere omnivoro significa liberarsi la mente, e soprattutto il corpo, dai veleni ideologici che negli ultimi decenni hanno invaso il campo dell’alimentazione, ascoltare il proprio corpo e selezionare i cibi che chiede.

Ti dai il permesso di essere omnivoro e di vivere con libertà il tuo rapporto con i cibo? Sei capitato nel posto giusto. Segui la dieta omnivora

Omnivoro (o onnivoro): libera la mente dalle ideologie, ascolta il tuo corpo e dagli ciò che chiede.

2 thoughts on “Omnivoro (o onnivoro): libera la mente dalle ideologie, ascolta il tuo corpo e dagli ciò che chiede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *