La pizza fa bene? Sì, ma ecco 5 motivi per cui dovresti starci attento

La pizza fa bene? Sì, ma ecco 5 motivi per cui dovresti starci attento

la pizza fa bene

La pizza fa bene? Non è una domanda che ci facciamo tutte quelle volte in cui, alla sera, scegliamo di mangiare in una pizzeria. Ma forse bisognerebbe farsela.

La pizza è il più famoso dei cibi italiani. Per cui viva la pizza e viva l’Italia. Ma se vogliamo andare a vedere bene la cosa e cerchiamo di capire se i prodotti usati sono buoni, scopriamo per esempio che….

  1. Impasto e glutine. A meno che tu non scelga, dove la trovi, una pizza senza glutine, nell’impasto della pizza trovi molto glutine. Quindi la pizza fa bene? Se, come molti, hai intolleranza al glutine decisamente no. Consiglio: scegli pizze senza glutine quando puoi.
  2. Da dove arriva il pomodoro? Un componente essenziale della pizza è il pomodoro. Ma da dove arriva il pomodoro che mangi? Visti i molti sospetti che nascono sul pomodoro che arriva dalla Cina, chiedi sempre al pizzaiolo che pomodoro usa e stacci attento.
  3. Da dove arriva la mozzarella? Lo stesso discorso vale per la mozzarella. Ricordi gli scandali legati alla mozzarella con la diossina? Anche in questo caso, quando puoi, chiedi al ristorante che tipo di mozzarella usano. E se fanno i vaghi non fidarti.
  4. Che lievito è stato usato? Il lievito è un ingrediente centrale nella digeribilità della pizza. Se ti capita di non riuscire a digerire la pizza di una certa pizzeria non andarci più. E’ probabile che usino lievito scadente, che può danneggiare il tuo intestino.
  5. La quantità è giusta? Non ci pensiamo mai, ma una pizza è la quantità giusta per tutti? Qualche rara persona, magari un atleta adolescente, mangerebbe anche due pizze. Ma tutti gli altri mangiano standard una pizza. E se fosse troppo? Cerca di ascoltare bene il tuo corpo per capire qual è la quantità giusta per te.

Usate tutte queste precauzioni possiamo dire che la pizza fa bene. Buon appetito!

La pizza fa bene? Sì, ma ecco 5 motivi per cui dovresti starci attento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *